Intervista a Giuseppe Di Salvo

L'Autore

Nessun dato inserito

Sei l'Autore?
Vuoi completare la scheda e inserire novità e completare il tuo curriculum letterario?
Clicca qui e aumenta la tua visibilità.

Il suo libro

Benedetto XVI

Saggio

Acquista online

13/09/2017

Giuseppe Di Salvo è nato e vive a Catania. Ha conseguito la laurea in Lettere presso l’Università degli Studi di Catania. La sua passione per la Storia, e in particolare per la Storia della Chiesa, gli ha permesso di incentrare la tesi di laurea sul “Primato del vescovo di Roma in Benedetto XVI”.

Eccoci, curiosi e interessatissimi finalmente conosciamo Giuseppe Di Salvo, autore del libro “Benedetto XVI”.


Ci vuole dire come mai è arrivato a questa pubblicazione?
L’ammirazione nei confronti di Joseph Ratzinger. Cosa mi ha colpito di Ratzinger? Sono letteralmente rimasto affascinato dalla sua grande intelligenza: credo che non si possa restare indifferenti alla sua profonda cultura: è stato ed è uno dei più grandi studiosi del XX secolo e di questo primissimo scorcio del nuovo millennio. Un grande studioso in grado di spiegare profondi concetti anche con parole semplici.


Di Benedetto XVI mi colpisce anche la sua serenità, il suo sguardo sereno anche nei momenti difficili. Quello sguardo che alcuni hanno considerato freddo e distaccato, in realtà, è uno sguardo affettuoso e cordiale. Nel 2010, ho avuto la possibilità di incontrare Benedetto XVI e di poter fissare il mio sguardo nei suoi occhi; in quelle pupille ho visto lo sguardo di un uomo timido, riservato ma desideroso di far riscoprire la fede in tutti coloro che l’hanno smarrita o che vivono in una società secolarizzata. D'altronde la fede è un cammino con i suoi alti e bassi, imprevisti e sorprese!

Quando e come nasce “Benedetto XVI”?
Il libro è la conseguenza della mia tesi di laurea. Nel 2014 ho conseguito la laurea in lettere presso la Facoltà degli Studi di Catania con la tesi in Storia del Cristianesimo Antico incentrata sul primato petrino in Benedetto XVI. Successivamente ho rielaborato la Tesi aggiungendo e sottraendo delle parti. Da questo risultato è nato il mio libro: “Benedetto XVI: primato petrino e rinuncia”.
Ha un profilo Social? Ci vuole dare il suo Domicilio virtuale?
Certamente! Come la maggior parte delle persone anche io sono presente su Facebook e su Instagram.
Sta scrivendo? Ha altri progetti letterari nel cassetto?
Momentaneamente non sto scrivendo; ma vi confesso che ho altri progetti nel cassetto!
Riserviamo l’ultima parte dell’interviste a domande personali. Conosciamo meglio l’autore, ci racconti, di cosa si occupa? Si vuole raccontare e vuole raccontarci il suo mondo privato?


Cosa le piace?
Viaggiare, leggere, organizzare eventi e - negli ultimi anni – mi interesso anche di politica.
Cosa non le piace?

Non sono un appassionato di sport!

Invece nella sua vita cosa reputa fondamentale?
La famiglia e gli amici!
Il libro più bello che ha letto negli ultimi 3 anni?
Il famoso romanzo di Federico De Roberto: I Vicerè.
C’è un motto, una frase o un aforisma che potrebbe caratterizzarla?
In questo momento mi viene in mente la frase di Pirandello “La vita è un palcoscenici dove si gioca a fare sul serio”