Intervista a Corrado Leoni

L'Autore

Nessun dato inserito

Sei l'Autore?
Vuoi completare la scheda e inserire novità e completare il tuo curriculum letterario?
Clicca qui e aumenta la tua visibilità.

Il suo libro

Il parco buoi APOTA

Saggio

Acquista online

30/11/2017

Leoni Corrado nasce a Dro il 25 Settembre 1942. Laurea in economia politica, insegna Economia Aziendale. Vive a Casola in Lunigiana, diventando presidente della Pro Loco. È alla sua nona pubblicazione.

Eccoci, curiosi e interessatissimi, finalmente conosciamo Leoni Corrado, autore del libro “Il parco buoi APOTA”.

Ci vuole dire come mai è arrivato a questa pubblicazione?
C’è un imperversare di annunci pubblicitari che promettono paradisi monetari per chi si affida ad entrare nel mondo della finanza speculativa lasciandosi guidare da persone virtuali, come se per tutti vi fosse un eldorado.
Quando e come nasce “Il parco buoi APOTA”?
La frequenza e l’insistenza con cui vengono lanciati messaggi di arricchimento immediato ed universale tramite la speculazione finanziaria o i bitcoin hanno risvegliato in me le conoscenze in materia economio—finanziaria, che per anni ho trasmesso agli studenti, motivandomi a rivolgerle al grande pubblico dei risparmiatori, perché la conoscenza può rendere liberi e occasionalmente anche ricchi, ma sempre con un atteggiamento mentale dell’apota cioè “di uno a cui nessuno gliela dà da bere”.
Ha un profilo Social? Ci vuole dare il suo Domicilio virtuale?
Ho un profilo su face book, ma si può trovare una completa informazione sulle mie Opere letterarie nel sito http://www.gruppokimerik.com/Autori/CorradoLeoni
Sta scrivendo? Ha altri progetti letterari nel cassetto?
Scrivere è diventato uno strumento per rielaborare quanto vissuto e appreso durante la vita e proiettarlo nel futuro: “si è ciò che si mangia e si diventa ciò che si legge”; per questo continuo a leggere e scrivere.
Riserviamo l’ultima parte dell’interviste a domande personali. Conosciamo meglio l’autore, ci racconti, di cosa si occupa? Si vuole raccontare e vuole raccontarci il suo mondo privato?
Cosa le piace?
Godersi la casa e il silenzio, lavorare nei campi, passeggiare, suonare il sax, leggere, scrivere, vedere film o fiction divertenti, impegnarsi in vari aspetti del sociale, stare con la gente e condividere il tempo con Reana.
Cosa non le piace?
Perdere tempo
Invece nella sua vita cosa reputa fondamentale?
Comunicare
Il libro più bello che ha letto negli ultimi 3 anni?
“La Val d’Aulella nella Linea Gotica” dello storico Giuseppe Alessandri.
C’è un motto, una frase o un aforisma che potrebbe caratterizzarla?
L’onestà intellettuale è la professione più ardua di fede in sé e nel prossimo.