Intervista a Enrica Consoli

L'Autore

Nessun dato inserito

Sei l'Autore?
Vuoi completare la scheda e inserire novità e completare il tuo curriculum letterario?
Clicca qui e aumenta la tua visibilità.

Il suo libro

Anselperlonga

Pikkoli

Acquista online

31/12/2018

Consoli Enrica nasce a Iseo in provincia di Brescia. Nel ridente paese, che sorge sul lago omonimo, frequenta la scuola materna, elementare e media. Portata per il canto e il disegno, decide di frequentare il liceo artistico G. Oprandi a Lovere in provincia di Bergamo, ottenendo ottimi voti alla maturità. Successivamente si iscrive alla Facoltà di Architettura a Venezia, qui, rimane un anno e compie i sette esami previsti per il primo anno appunto. Prosegue gli studi a Milano al Politecnico conseguendo la laurea in Architettura con un progetto di Dipartimento Universitario nell’area adiacente l’Ospedale Civile di Brescia con ottima valutazione e con pubblicazione del medesimo sulla rivista Architetti Lombardi. Nello stesso anno della laurea, esegue l’esame di Stato e l’esame per ottenere l’abilitazione all’insegnamento di Educazione Artistica nella scuola media, tramite concorso, superati entrambi. Dopo aver lavorato quattro anni come progettista in un’azienda di interni per centri commerciali e aver esercitato la professione per un anno, decide di dedicarsi all’insegnamento. Dopo anni di precariato in varie scuole della provincia di Brescia, riesce ad entrare in ruolo. Attualmente insegna arte e immagine in una secondaria di primo grado. Nella sua carriera come insegnante, partecipa, con i suoi alunni, a concorsi, manifestazioni artistiche…, che l’hanno vista superare una selezione nazionale, attraverso un olimpiade di arte giovane nel 2006, un terzo posto nazionale con uno spot contro il bullismo nel 2011 e con lo stesso spot, si classifica nei primi centocinquanta posti su tremila a livello europeo. Innumerevoli i premi a livello provinciale che denotano la grande passione nell’affrontare il lavoro che ama.

Eccoci, curiosi e interessatissimi finalmente conosciamo Consoli Enrica, autrice del libro “Anselperlonga”.


Ci vuole dire come mai è arrivato a questa pubblicazione?perche'mi e'sempre piaciuto inventare e raccontare fiabe,ho iniziato a prendere appunti e scriverle






Quando e come nasce “Anselperlonga”?
Tanto tempo fa quando in estate facevo animazione in una colonia in montagna,avevo bambini di diversa eta’,piccoli e più grandi di undici dodici anni,la sera per farli addormentare raccontavo fiabe inventate al momento,a volte erano un po'horror a volte più soft con lieto fine..Anselperlonga nasce qui,poi ho fatto altre cose e adesso..l'ho ripresa
Ha un profilo Social? Ci vuole dare il suo Domicilio virtuale?
Sono su Facebook come Consoli Enrica (Kk)combinazione il kk significa kiki il nome della mia gatta e il mio soprannome kicca
Sta scrivendo? Ha altri progetti letterari nel cassetto?
Si ho finito un racconto sul Natale da poco,in cui si racconta la storia di Kamila e dell'importanza di una famiglia che ti ama,ai valori della tradizione,al ritorno della semplicita,’dando poca importanza ai doni materiali spesso inutili e costosi ..e poi un’ altra piccola fiaba che narra di un principe stonato..!!
Riserviamo l’ultima parte dell’interviste a domande personali. Conosciamo meglio l’autore, ci racconti, di cosa si occupa? Si vuole raccontare e vuole raccontarci il suo mondo privato?
Sono docente di arte e immagine ma mi piace mettermi in gioco in altre attivita’ creative..mi piacerebbe un giorno vedere le mie fiabette trasformarsi in cartoon..da trasmettere per i piu'piccoli!
Cosa le piace?
Il disegno,i fiori,il disegno di fiori,il canto,la fotografia,i tramonti,l'autunno e la primavera,il mare deserto,i film storici di re e regine,Paesi nordici e la Cornovaglia anche se non ci sono mai stata..
Cosa non le piace?
La mancanza di sensibilita’,di gentilezza,la falsita’,la cattiveria,chi promette e non mantiene,la mancanza di puntualita’,chi opprime gli altri,la mancanza di liberta’,le guerre,chi non rispetta le persone,gli animali e la natura...
Invece nella sua vita cosa reputa fondamentale?
Il lavoro,se poi e'un lavoro che ti piace..ottimo

Il libro più bello che ha letto negli ultimi 3 anni?
Più bello non so..pero'ho ripreso il piccolo principe,a me piace
C’è un motto, una frase o un aforisma che potrebbe caratterizzarla?
La vera forza non appartiene a colei che vince ma a colei che sa rialzarsi con coraggio