Intervista a Sara Arrigo

L'Autore

Nessun dato inserito

Sei l'Autore?
Vuoi completare la scheda e inserire novità e completare il tuo curriculum letterario?
Clicca qui e aumenta la tua visibilità.

Il suo libro

Di rabbia e di poesia

Poesie

Acquista online

18/03/2019

Sara Arrigo nasce a Omegna (VB) il 7 dicembre 1990 da madre interprete e padre operaio. Si appassiona sin da piccola alla poesia e inizia a scrivere i suoi versi all’età di sedici anni. Poetessa tormentata, scrive le sue composizioni in chiave moderna.


Nuove parole, nuove emozioni. Eccoci con un'altra intervista. Oggi parliamo Sara Arrigo, Autrice del libro “Di rabbia e di poesia”.






Quando e come nasce 'Di rabbia e di poesia'?
Di rabbia e di poesia nasce da un “tormento interiore”
Un viaggio che ho fatto dentro la mia anima scavando nel profondo e dando voce a sentimenti e riflessioni, ho messo insieme i versi scritti nel corso degli anni, dai 14 ai 28 di oggi e ho voluto parlare di persone, ricordi, sentimenti e attualità oltre a fatti di cronaca.
Quindi c'è un luogo o un momento particolare in cui dice: Ecco finalmente adesso scrivo questo libro?
Non esiste un momento particolare, il poeta scrive quando è ispirato o tormentato, così alla sera o nelle notti mi sono messa a scrivere sui fogli quello che sentivo
Ha un profilo Social? Ci vuole dare il suo Domicilio virtuale?
Si Facebook ed è Sara Arrigo
Cosa le piace?
Mi piace portare la poesia nel cuore delle persone e invitarle a riflettere a non essere indifferenti. Mi piace ascoltare le persone e le loro storie
Cosa non le piace?
La falsità, l’indifferenza alla sofferenza
Adesso può scegliere. Immagini di dover scegliere. Per il suo libro si augurerebbe una traduzione in inglese o un'adozione universitaria?
Un’adozione universitaria
Il suo pubblico ideale ha 20, 50 o 70 anni? Ha un target di riferimento?
Il mio pubblico sono principalmente le donne è a loro che è dedicato il libro che abbiano 20 15 o 70 anni
Saluti i suoi lettori con un aforisma o una citazione che parli di lei e delle sue emozioni...
La poesia è un seme che fa germogliare la nostra anima