Intervista a Jacopo Gastaldi

L'Autore

Nessun dato inserito

Sei l'Autore?
Vuoi completare la scheda e inserire novità e completare il tuo curriculum letterario?
Clicca qui e aumenta la tua visibilità.

Il suo libro

Liriche d'infanzia e di giovinezza

Poesie

Acquista online

16/12/2019

Jacopo Gastaldi nasce il 18 febbraio del 1995, vive a Milano durante
l’anno, e al mare e in montagna nei periodi estivi. È studente. Poche
esperienze di lavoro part-time. Frequenta il corso di Lettere moderne a
Milano dal 2016.
Nuove parole, nuove emozioni. Eccoci con un'altra intervista. Oggi
parliamo Jacopo Gastaldi , Autore del libro “Liriche d'infanzia e di
giovinezza”.
Quando e come nasce 'Liriche d'infanzia e di giovinezza'?
L’ospedale, le case di cura, erano il luogo dove mi trovavo in quel momento.
Adesso(per fortuna) ne sono uscito. Ma avevo un diario, il mio tesoro, dove
ogni giorno prendevo nota di quello che mi succedeva durante il giorno oltre a
cercare di chiarire meglio il mio pensiero sui diversi argomenti che mi stavano
a cuore. Una sera però qualcosa alla mia mano, e alla mia penna, è successo:
mi sono reso conto che la mia scrittura aveva fatto un grandissimo passo in
qualità ed era diventata come uno slancio poetico. Pochi giorni dopo mi hanno
portato nuovamente in ospedale, dove una dopo l’altra sono iniziate ad uscire
dalla mia penna le mie prime poesie e poi altre ancora. Nel giro di poche
settimane il lavoro sembrava essere pronto. Gli ho dato un nome e ho cercato
subito un editore, che me lo ha pubblicato.
Quindi c'è un luogo o un momento particolare in cui dice: Ecco
finalmente adesso scrivo questo libro?
Si può dire che c’è stato un momento in cui la mia scrittura era diventata
poesia e io ero diventato (oso dirlo) un poeta.
Ha un profilo Social? Ci vuole dare il suo Domicilio virtuale?
La mia pagina facebook ha il mio nome e cognome.
Mi permetta una battuta e mi faccia citare Marzullo: Si faccia una
domanda e si dia una risposta.
Chi è Marzullo? Un comico forse? Sinceramente non lo conosco.
Cosa le piace?
Scrivere, studiare.
Cosa non le piace?
perdere, alcune medicine
Adesso può scegliere. Immagini di dover scegliere. Per il suo libro si
augurerebbe una traduzione in inglese o un'adozione universitaria?
Sarebbe davvero una cosa bella una traduzione.
Il suo pubblico ideale ha 20, 50 o 70 anni? Ha un target di riferimento?
Il mio pubblico non ha età.
Saluti i suoi lettori con un aforisma o una citazione che parli di lei e
delle sue emozioni...
“Quis te, Palinure, deorum eripuit nobis medioque sub aequore
mersit?”
“Palinuro, quale degli dei t’ha strappato a noi e t’ha sommerso nei gorghi
marini?”
Virgilio, Eneide