Intervista a Alessandra Marelli

L'Autore

Nessun dato inserito

Sei l'Autore?
Vuoi completare la scheda e inserire novità e completare il tuo curriculum letterario?
Clicca qui e aumenta la tua visibilità.

Il suo libro

Lupo Bruno

Libri per bambini

Acquista online

11/03/2020

Psicologa e psicoterapeuta, Alessandra Marelli è esperta di psicologia perinatale e fisiologia. Nonché mamma imperfetta e curiosa. Collabora con alcuni asili nido e scuole materne nell’hinterland milanese all’interno dei quali si occupa sia di supervisionare il lavoro degli educatori che di tenere incontri formativi a tema rivolti alle famiglie.

Eccoci, curiosi e interessatissimi finalmente conosciamo Alessandra Marelli, autrice del libro “Lupo Bruno”.


Ci vuole dire come mai è arrivato a questa pubblicazione?
Lavorando molto con bambini è importante sviluppare un modo di comunicare con loro che sia comprensibile e porti messaggi importanti in un formato che sia per loro facilmente gestibile e integrabile alle loro esperienze ad al loro livello di sviluppo.
Quando e come nasce “Lupo Bruno”?
Lupo Bruno nasce per affrontare un tema delicato quale l’emarginazione e l’esclusione sociale, un tema che apra alla possibilità di essere differenti, diversi, unici, senza per questo venire etichettati o, peggio, emarginati.
Ha un profilo Social? Ci vuole dare il suo Domicilio virtuale?
Si certamente. Ho una pagina facebook Dott.ssa Alessandra Marelli, psicologa psicoterapeuta ed un sito internet: www.psicologonordmilano.it
Sta scrivendo? Ha altri progetti letterari nel cassetto?

Mi piacerebbe scrivere altre fiabe.
Sono molti i temi che interessano ai genitori che mi chiedono spesso di aiutarli a trovare le parole giuste per affrontare certi argomenti.

Riserviamo l’ultima parte dell’interviste a domande personali. Conosciamo meglio l’autore, ci racconti, di cosa si occupa? Si vuole raccontare e vuole raccontarci il suo mondo privato?
Sono una persona piuttosto riservata, mi piace custodire le cose preziose e i momenti speciali della mia vita nel profondo del mio animo.

Cosa le piace?
Amo la vita in tutti i suoi aspetti. Per questo motivo sono molte le cose che mi piacciono. Dalla lettura, allo sport (in particolare il nuoto), alla musica e al buon cibo.
Ho un passione per i felini, in particolare per i gatti, nei quali ritrovo spesso molte similitudini con l’essere umano.
Cosa non le piace?
Non mi piacciono le persone arroganti e prepotenti e, cerco di evitare, chi non si mette mai in discussione. La maleducazione è uno degli aspetti che non riesco a tollerare.
Invece nella sua vita cosa reputa fondamentale?
Reputo fondamentale restare in equilibrio, con me stessa, con il mondo esterno e con le relazioni interpersonali.
Il libro più bello che ha letto negli ultimi 3 anni?

È forse la domanda più difficile. Loggo moltissimo e sono tanti i libri che ho amato negli ultimi tre anni. Tra gli autori italiani Elena Ferrante e la sua quadrilogia mentre, per quanto riguarda gli autori stranieri, Margaret Atwood con Il racconto dell’Ancella e I testamenti.
C’è un motto, una frase o un aforisma che potrebbe caratterizzarla?
A dire il vero sono molte le frasi in cui mi rispecchio e che riflettono diversi aspetti del mio Sé. Tra tutti sceglierei questo: “Sii il cambiamento che vuoi vedere nel mondo”. Gandhi