Intervista a Gabriella Lista

L'Autore

Nessun dato inserito

Sei l'Autore?
Vuoi completare la scheda e inserire novità e completare il tuo curriculum letterario?
Clicca qui e aumenta la tua visibilità.

Il suo libro

Con coraggio e con onore

Narrativa

Acquista online

08/10/2020

Gabriella Lista, nata a Salerno, è laureata in Pedagogia. Tra le sue pubblicazioni figura una raccolta di novelle di genere autobiografico, dal titolo Parmarie, che in dialetto calabrese indica un genere di racconti a metà tra il reale e il fantastico.
Oggi l’autrice ci parlerà un po’ di sé e del suo libro “Con coraggio e con onore”.
Ci vuole dire come mai è arrivato a questa pubblicazione?
Ho pensato di pubblicare il romanzo, perché credo che, l’argomento sulla questione meridionale , meriti di essere conosciuto, ulteriormente, anche in forma diversa come quello che può regalare la narrativa. Nel mio modesto modo di raccontare, ho pensato di trasmettere ciò che io ho provato nel leggere degli eventi che hanno portato all’Unità d’Italia e del caro prezzo che ha dovuto pagare l’intera popolazione del Sud. Spero tanto di esserci riuscita. Voglio sottolineare,inoltre, che ,tra le pagine , non c’è vena di polemica ,perché preferisco non trasmettere idee personali, ma solo emozioni.
Quando e come nasce “Con coraggio e con onore”?
La passione per la storia, condivisa con mio marito, si focalizzò ,diversi anni fa, sulla questione meridionale, dove apprendemmo di episodi dettagliati, di commenti, opinioni ,giudizi, espressi da personaggi del mondo politico e culturale dell’epoca, che fecero emergere sconcertanti scenari che nessun testo scolastico ha mai raccontato. Così pensai che era un ottimo spunto per dare vita ad un romanzo.
Ha un profilo Social? Ci vuole dare il suo Domicilio virtuale?
Sì.
Sta scrivendo? Ha altri progetti letterari nel cassetto?
Al momento sto mettendo insieme delle poesie per una raccolta che presto intendo pubblicare. Poi, ho in programma un altro romanzo biografico,ambientato nella seconda guerra mondiale.
Riserviamo l’ultima parte dell’interviste a domande personali. Conosciamo meglio l’autore, ci racconti, di cosa si occupa? Si vuole raccontare e vuole raccontarci il suo mondo privato?
Sono docente in materie letterarie, sono interessata allo studio della psicologia e della pedagogia , materie che hanno accompagnato la mia formazione culturale e che sono stati di valido supporto per la mia professione. Coltivo alcuni hobby come il canto, lo studio dell’inglese, ma ancora ad un livello basico ,mentre la scrittura , credo sia ,più che altro,una passione.
Cosa le piace?
Mi piace la natura, in tutti suoi diversi colori ed aspetti paesaggistici. Mi piace la sincerità, il rispetto tra persone, la semplicità.
Cosa non le piace?
La maleducazione, lo scarso rispetto per l’ambiente.
Invece nella sua vita cosa reputa fondamentale?
La famiglia, la fede .
Il libro più bello che ha letto negli ultimi 3 anni?
Avere o Essere di Erich Fomm.
C’è un motto, una frase o un aforisma che potrebbe caratterizzarla?
Sì: “Fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtude e conoscenza”. Dante Alighieri