Intervista a Stefania Nadalini

L'Autore

Nessun dato inserito

Sei l'Autore?
Vuoi completare la scheda e inserire novità e completare il tuo curriculum letterario?
Clicca qui e aumenta la tua visibilità.

Il suo libro

Da Est a Ovest passando per l'Africa

Diario

Acquista online

27/01/2021

Stefania Nadalini è nata a Carpi l’11 ottobre del 1963. Attualmente vive a Limidi di Soliera, in provincia di Modena. È sposata e dopo aver svolto la professione di estetista per quasi quarantadue anni, è ora in pensione. Ha deciso così di dedicarsi alle sue passioni, tra le quali, oltre ai viaggi, vi è la scrittura.
Oggi l’autrice ci parlerà un po’ di sé e del suo libro “Da Est a Ovest passando per l'Africa”.
Ci vuole dire come mai è arrivata a questa pubblicazione?
Per cercare di fare qualcosa di concreto per l'Africa infatti i miei proventi saranno interamente devoluti AD AIEA.
Quando e come nasce “Da Est a Ovest passando per l'Africa”?
Nasce nel periodo di Covid e devo dire un po' per caso, iniziando a ricordare dei miei viaggi e prendendo riferimenti da altri scrittori viaggiatori.
Ha un profilo Social? Ci vuole dare il suo Domicilio virtuale?
Solo Instagram: nadalini.stefi
Sta scrivendo? Ha altri progetti letterari nel cassetto?
No, per il momento niente scritture nuove e niente progetti.
Riserviamo l’ultima parte dell’interviste a domande personali. Conosciamo meglio l’autore, ci racconti, di cosa si occupa? Si vuole raccontare e vuole raccontarci il suo mondo privato?
Io sono da 1 anno pensionata, avrei voluto viaggiare: lo farò appena possibile.
Quando sarà finito il periodo Covid vorrei dedicarmi al volontariato. Non so ancora cosa, ma qualcosa farò.
Cosa le piace?
Mi piace la gente allegra e adoro fare puzzle.
Cosa non le piace?
Non mi piace per niente tutto quello che fa parte della tecnologia: sono imbranatissima.
Invece nella sua vita cosa reputa fondamentale?
L'onestà e la fiducia.
Il libro più bello che ha letto negli ultimi 3 anni?
Shantaram, che ho letto due volte.
C’è un motto, una frase o un aforisma che potrebbe caratterizzarla?
'Domani è un altro giorno e si vedrà' mi appartiene parecchio.