Intervista a Giovanni Barresi

L'Autore

Nessun dato inserito

Sei l'Autore?
Vuoi completare la scheda e inserire novità e completare il tuo curriculum letterario?
Clicca qui e aumenta la tua visibilità.

Il suo libro

Il Cozzo del Pesco

Narrativa

Acquista online

05/05/2021

Il dr. Oteri, il maresciallo Cardile e il giudice Bertolami esordiscono con Doppio Scambio e Aracne, proseguono le loro avventure tra arte e storia in Alumbrados e Calci in Culo, entrambi editi dalla Casa Editrice Kimerik. Imperdibili.
Oggi l’autore ci parlerà un po’ di sé e del suo libro “Il Cozzo del Pesco - Il memoriale del ten. Ruello e il falso Codex Purpureus”.
Ci vuole dire come mai è arrivato a questa pubblicazione?
Una mia lettrice, dopo aver letto Calci in Culo, in cui vi è il memoriale della prigionia di un soldato italiano del 2° conflitto mondiale, mi disse che aveva anch’ella il memoriale del padre, ufficiale in Grecia, dopo l’8 settembre ’41, e mi chiese se potevo scrivere un libro come avevo fatto col precedente.
Quando e come nasce “Il Cozzo del Pesco - Il memoriale del ten. Ruello e il falso Codex Purpureus”?
Le località in cui sono ambientate le indagini del dr Oteri le avevo visitate nell’estate del 2019, e mi era già venuta l’dea di utilizzare il Cozzo del Pesco con i Giganti della Sila, per i loro tronchi capaci di contenere più uomini, come luogo per un attentato.
Ha un profilo Social? Ci vuole dare il suo Domicilio virtuale?
Quando ho scritto Alumbrados per i tipi di Kimerik ho realizzato un profilo facebook col nome di Ignigo Alumbrado, proprio per gli scopi di confronto letterario con i miei lettori.
Sta scrivendo? Ha altri progetti letterari nel cassetto?
Sì, un altro mio lettore mi ha fornito il memoriale del padre, reduce della guerra…mi sto specializzando nel genere.
Riserviamo l’ultima parte dell’interviste a domande personali. Conosciamo meglio l’autore, ci racconti, di cosa si occupa? Si vuole raccontare e vuole raccontarci il suo mondo privato?
Sono laureato in odontoiatria e in medicina, oggi dico che sono medico per hobby, perché di mestiere faccio lo scrittore.
Cosa le piace?
La natura, lo sport, la storia, la letteratura e tanto altro.
Cosa non le piace?
Le fave e i cavoli.
Invece nella sua vita cosa reputa fondamentale?
Il legame che ho con mia moglie, che ho da quando avevo 17 anni.
Il libro più bello che ha letto negli ultimi 3 anni?
L’origine della specie di Darwin.
C’è un motto, una frase o un aforisma che potrebbe caratterizzarla?
Oggi c’è questo: C’è solo l’Inter…