Intervista a Federica Donati

L'Autore

Nessun dato inserito

Sei l'Autore?
Vuoi completare la scheda e inserire novità e completare il tuo curriculum letterario?
Clicca qui e aumenta la tua visibilità.

Il suo libro

L'eco dei sensi

Poesie

Acquista online

27/07/2021

Federica Donati è nata a Roma il 7 maggio del 1979. Ha vissuto nella provincia di Roma, a Mentana, fino a trentasette anni. Oggi vive a Londra. A Roma si è laureata in Psicologia e attualmente lavora come coach per un’azienda inglese.
Oggi l’autrice ci parlerà un po’ di sé e del suo libro “L’eco dei sensi”.
Ci vuole dire come mai è arrivata a questa pubblicazione?
Volevo che quello che avevo da dire e quindi da esprimere prendesse forma e dopo aver consultato degli esperti di scrittura che mi hanno sostenuto nella mia idea, ho tentato inviando I miei scritti alla casa editrice Kimerik che ha apprezzato il mio lavoro e ha reso possibile che questo mio desiderio venisse esaudito.
Quando e come nasce “L’eco dei sensi”?
Ho sempre amato scrivere è una delle mie modalità preferite per esprimere me stessa, il mio sentire ed il mio modo di guardare il mondo e gli altri. Questa pubblicazione nasce da una voglia di condividere le mie emozioni, le sensazioni e il mio modo di percepire le emozioni non solo mie ma anche quelle degli altri.
L’eco dei sensi è nato in un momento particolare della mia vita, circa 1 anno e mezzo fa, un periodo di apparente smarrimento e insieme di ricerca di qualcosa che sentivo dover far uscire fuori far emergere per tentare di gestire alcune emozioni nuove o antiche che dir si voglia.
Ha un profilo Social? Ci vuole dare il suo Domicilio virtuale?
Sì, ho tre profili social ed un sito web creato da me. Il primo è Facebook dove è possibile trovarmi con il mio nome e cognome ma non utilizzo molto Facebook. Poi ho due profili Instagram uno dedicato alla fotografia e l’altro alla scrittura. Quello dedicato alla fotografia ha il nome di federica7485 e l’altro è fwrited dedicato alla scrittura è da li che è iniziato tutto o quasi. fwrited è anche il nome del mio sito web con wordpress.
Sta scrivendo? Ha altri progetti letterari nel cassetto?
Attualmente collaboro come coach con una associazione di Mentori a Londra, negli ultimi anni ho lavorato con i bambini ed è stata un esperienza bellissima. I bambini sono a volte uno specchio per l’anima. Riflettono emozioni continuamente.
Riserviamo l’ultima parte dell’interviste a domande personali. Conosciamo meglio l’autore, ci racconti, di cosa si occupa? Si vuole raccontare e vuole raccontarci il suo mondo privato?
Il mio mondo privato essendo privato forse preferirei lasciarlo tale almeno per adesso. Posso soltanto dire che sono una persona che s’innamora raramente e solo in maniera esclusiva. Però della vita sono innamorata sempre.
Cosa le piace?
Mi piace il pianoforte, la bella musica, il lago e poi le differenze che rendono unica una persona, un luogo e il suo profumo.
Cosa non le piace?
Non mi piace la perfezione, la maleducazione, e i pregiudizi.
Invece nella sua vita cosa reputa fondamentale?
Nella mia vita reputo fondamentale le relazioni ed il luogo in cui vivo, l’ambiente che mi circonda. Credo siano fondamentali per poter esprimere a pieno tutto ciò che ognuno di noi è o potrebbe essere.
Il libro più bello che ha letto negli ultimi 3 anni?
Il libro più bello che ho letto di recente è “ Narciso e Boccadoro” di Herman Hesse, un libro incredibile, autentico, indimenticabile e dove ho trovato molto di me.
C’è un motto, una frase o un aforisma che potrebbe caratterizzarla?
La nostra vita è lo strumento mediante il quale compiamo esperimenti con la verità. (Thich Nhat Hanh).