Intervista a Vincenzo Turba

L'Autore

Nessun dato inserito

Sei l'Autore?
Vuoi completare la scheda e inserire novità e completare il tuo curriculum letterario?
Clicca qui e aumenta la tua visibilità.

Il suo libro

I peccatori del tramonto

Narrativa

Acquista online

05/08/2021

Vincenzo Turba è nato a Milano nel 1924. Note associazioni culturali, come il Convivio e la rivista Orizzonti, hanno favorevolmente recensito alcuni dei suoi numerosi romanzi, improntati a una visione solidaristica dell’esistenza. Tra le opere dell’autore si menzionano: Ricchezza, povertà ma è l’amore che… edito da Alef (2014), Amore e secessione edito da Booksprint edizioni (2013). Con la Casa Editrice Kimerik ha pubblicato Brigida, Oddone e il predicatore (2021).
Oggi l’autore ci parlerà un po’ di sé e del suo libro “I peccatori del tramonto”.
Chi sono “I peccatori del tramonto”?
' I peccatori del tramonto ' sono quelli che sono attorno a noi tutto il giorno da un bel po' di anni, che avverso per la loro immoralità, ma che cerco di recuperare imponendo loro di scacciare dal mondo i serpenti che vi strisciano attorno.
Sta scrivendo? Ha altri progetti letterari nel cassetto?
Farò pubblicare quanto prima il romanzo ' Ricchezza, povertà, ma è l'amore che...'.
Anche in questo romanzo sono dalla parte degli onesti e di chi ha un ideale degno di questo nome.
Riserviamo l’ultima parte dell’interviste a domande personali. Come ha trascorso le sue giornate in questo periodo così particolare?
Sono invalido totale (non ho l'uso delle gambe ) e quindi rimango in casa a leggere, a studiare, a scrivere.
A cosa si ispirano i suoi libri? Quali sono le idee alle base del suo pensiero che caratterizzano fortemente le sue opere?
Le mie idee si rifanno alla rivoluzione scientifica di Galileo, Newton e molti altri e alla ricostruzione della nascita dell'Universo.
Ritengo che noi si sia un'infinitesimale particella dell'Universo e che si abbia in noi le componenti della spiritualità universale: amore, ragione, armonia.
L'uomo, liberandosi dal giogo della Divinità e conscio della propria origine seguirà la guida della ragione e si incamminerà finalmente sulla retta strada e non correrà il rischio di cadere in un precipizio come oggi.
La ringraziamo per aver risposto alle nostre domande.
Apprezzo vivamente il valido aiuto che il Gruppo Kimerik mi da per far conoscere le mie idee.
Ringrazio ancora e porgo cordiali saluti.
Vincenzo Turba