Intervista a Ettore Comi, autore del Libro “Murder in the Winter Race”

20/12/2021

Ettore Comi opera attivamente da anni nel settore fotografico e cinematografico. Regista, attore e scrittore, ha all’attivo svariate collaborazioni e pubblicazioni narrative. ‘Murder in the Winter Race’ è ispirazione della sceneggiatura dell’omonimo film in preparazione con attori di fama nazionale e internazionale.
Oggi l’autore ci parlerà un po’ di sé e del libro “Murder in the Winter Race”.
Ci vuole dire com’è arrivato a questa pubblicazione?
Attraverso un’approfondita analisi delle tematiche comportamentali di personaggi che interagiscono tra le immagini del film. Questo non bastava in quanto limitata alla visione e alla capacità interpretativa degli attori, viceversa nel romanzo che ho ritenuto opportuno sviluppare, vista la bellezza del tema, la parte psicologica ed emotiva, attraverso le parole, appunto, cosi da confezionare un mix di bellezza e coinvolgimento psicologico da parte del lettore appassionato.
Quando e come nasce “Murder in the Winter Race ”?
Nasce attraverso lo sviluppo di una trilogia filmica comprendente “lake staz mystery” e “davos angel’s”. mancava un episodio cardine che facesse però da “ouverture” alla spettacolare trilogia, così, scavando tra la mente e la creatività è nato “Murder in the Winter Race” e la prima avventura di Jacopo delle rocce, criminologo scrittore eroe della serie.
Ha un profilo Social? Ci vuole dare il suo Domicilio virtuale?
Facebook e Instagram con il mio nome reale: Ettore Comi.
Sta scrivendo? Ha altri progetti letterari nel cassetto?
“L’angelo di davos”, ultimo capitolo della saga. Il tempo di dedicarmi alla realizzazione del film “Murder in the Winter Race” e mi dedicherò all’ultimo, avvincente capitolo, ricco di umanità e bellezza.
Riserviamo l’ultima parte dell’interviste a domande personali. conosciamo meglio l’autore, ci racconti, di cosa si occupa? si vuole raccontare e vuole raccontarci il suo mondo privato?
Lavoro, sia esso cinema, fotografia o letteratura, scrittura, casa, famiglia. il vivere più semplice e più complesso.
Cosa le piace?
La lealtà.
Cosa non le piace?
L’ipocrisia.
Invece nella sua vita cosa reputa fondamentale?
La serenità, obbiettivo alquanto difficile da raggiungere.
Il libro più bello che ha letto negli ultimi 3 anni?
“Cuore” di de amicis. Mi è capitato tra le mani in quanto il bambino lo doveva leggere e con vera gioia l’ho ripreso tra le mani. gli anni passano e sono passati per tutti ma la bellezza e insegnamento rimangono.
C’è un motto, una frase o un aforisma che potrebbe caratterizzarla?
“Non la forza, ma la costanza di un alto sentimento fa gli uomini superiori” (Friedrich Nietzsche).
 

Vi lasciamo il link del libro e la scheda dell’autore!

Alla prossima emozione condivisa e buona lettura:

https://www.kimerik.it/libro/4392/murder-in-the-winter-race-ettore-comi/

https://www.kimerik.it/autore/4202/ettore-comi/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *